la Luna del Seme – la terza Luna Piena dell’anno

La Luna del Seme è la luna dei Cambiamenti e dei Nuovi Inizi.

Tutto ciò che è nuovo e nasce sotto questa luna avrà potenza e sarà accompagnato dalla forza che ha il seme quando inizia il suo percorso nella Vita.

Il rituale che abbiamo raccontato per Ostara (l’Equinozio di Primavera) aveva proprio questa forza qui, sotto la protezione della Luna crescente che si fa piena nella notte del 28 Marzo 2021.

Il rituale della Benedizione dei Semi, dei progetti e delle nuove intenzioni. Potete riproporlo ogni volta che ne sentite il bisogno anche stanotte proprio perchè il significato di tutto ciò che muove l’energia di questo periodo è proprio questo.

Ci siamo liberati del vecchio e acceso nuove intenzioni durante la Candelora (e po la luna del ghiaccio) e se ancora non ci siamo liberati di tutto non preoccupiamoci, eseguiamo il rituale ogni volta che desideriamo ma in Luna Calante che è la fase lunare in cui dobbiamo lavorare su ciò che vogliamo allontanare come vi raccontiamo nell’articolo sugli Esbat.

Altri nomi con cui viene chiamata questa luna: Luna della Semina. Luna del Seme, Luna dei Venti, Luna dell’Aratro, Luna del Rinnovamento. Luna di Pasqua, Luna del Vigore, Luna del Corvo.

La simbologia del seme è potente: Per poter germogliare, deve compiere un grande sforzo, fisico e spirituale. Il Seme deve accettare la trasformazione. Non tutti i semi riescono a avere la forza e la fiducia per dare origine alla vita. La luna del seme ci chiede fiducia profonda per poter rinascere.

È necessario ascoltare la propria spinta interiore che ci spinge a lasciare il caldo ventre della terra, per poter nascere a nuova vita. Dobbiamo abbandonare il nostro essere seme, la nostra vecchia identità, lasciar morire quello che abbiamo sempre creduto vero, per rinascere ad un altro mondo ad un’altra dimensione.

=E ALLORA FIORIREMO=

Clicca qui ti consiglieremo il nostro prodotto preferito per la fioritura

Elena e Silvia, le spontanee

ph. di Eleonora Albanese (la trovate su Facebook e Instagram con delle meravigliose pagine che raccontano i lavori di questa favolosa artista.) 

Fonti: la Bibliografia delle Spontanee

Lascia un commento